Leggi di più...

Caccia in Repubblica Sudafricana

Da ottobre 2016 organizziamo la caccia in Sudafrica in collaborazione con i nostri partner. Oltre ad organizzare la caccia in tutto il territorio sudafricano ed alle 27 specie di selvaggina che possiede la riserva Witkop, possiamo organizzare la caccia ai big five negli altri stati africani...

Passaporto

Per recarsi in Serbia non è più necessario il visto sul passaporto. E' sufficiente esibire il passaporto o la carta d'identità e una nostra lettera d'invito.

Valuta

L'unità monetaria serba è il Dinaro ed è accettato anche il pagamento in euro. La Serbia non limita l'importazione e l'esportazione di altre valute.

Strade

Tutte le strade principali sono asfaltate. Ha validità la carta verde valida per l'anno in corso anche in Italia. Armi Il cacciatore può esportare temporaneamente uno o due fucili purché di diverso calibro e deve essere provvisto della "carta europea". Tutte le frontiere fanno pagare una somma per il transito dell'arma. Si consiglia di prendere l'arma in affitto a agenzia La Starna.

Munizioni

La dogana serba consente l'importazione di 200 cartucce insieme all'arma. Il socio che rimane privo di munizioni oltre le 200 cartucce ammesse dalla questura, trova c/o l'agenzia su ordinazione cartucce italiane e serbe di cal. 20 e cal. 16 e 12 con pallini richiesti, al prezzo che praticano le armerie locali.

Fucili

Si possono trovare in loco fucili automatici, sovrapposti e doppiette. Per l'affitto dell'arma necessita la licenza di caccia.

Cani

Per l'introduzione dei cani in Serbia è necessario munirsi di "passaporto europeo" compreso di antirabbica e di un recentissimo certificato veterinario di buona salute, rilasciato al massimo 15 giorni prima dell'entrata in Serbia.

Richiesto

Per cacciare è obbligattorio mandare 15 giornni prima, per e-mail o per fax la documentazzione seguente:

    • Fotocopia porto d’armi o licenza di caccia,
    • Nome, cognome, serie e nr. passaporto,
    • Descrizione armi: marca, calibro, matricola: il fucile deve essere accompagnato dalla "carta europea",
    • Data di ingresso.

L'informazione su come portare gli armi nella Repubblica di Serbia

Tutti i nostri ospiti che cacciano nel territorio della Serbia e Vojvodina, hanno il diritto di utilizzare i nostri fucili da caccia dal gennaio del 2014.: Benelli, Beretta, Breda, Franchi, senza alcun compenso monetario.

Abbiamo deciso di fare questo passo in modo di velocizzare e facilitare l'arrivo dei nostri ospiti.

Gli ospiti che vogliono cacciare soltanto con le loro armi devono ricevere "la lettera d'invito" da noi, la quale mostrano alla polizia di Frontiera quando entrano in Serbia.

Si paga la tassa di 20€ per fucile.

Ogni cacciatore è libero di portare con se 250 cartucce per ogni giorno di caccia in Serbia. Il limite è 1000 cartucce. Il limite delle palle per la carabina è 20.

Per affittare le armi nella nostra organizzazione sono necessari i seguenti documenti:

    • passaporto o carta d'intentita,
    • licenza per la caccia,
    • porto d'armi.
Go to top
3.png7.png4.png9.png0.png3.png
18 Ottobre 2017